Home / Pills

Pills

Negozio Sisley di Palermo chiuso a causa di un incendio

POTREBBE ESSERE UN CORTO CIRCUITO LA CAUSA DELL’INCENDIO AVVENUTO QUESTA MATTINA NEL NEGOZIO SISLEY DI VIA MARINO STABILE A PALERMO.

Il negozio di abbigliamento Sisley di Palermo situato all’incrocio tra via Marino Stabile e via Ruggero Settimo a Palermo è chiuso a causa di un incendio che ha causato danni per diverse migliaia di euro, ma per fortuna nessun ferito. A dare l’allarme è stato un passante che, all’alba ha notato del fumo uscire dall’ingresso del negozio Sisley.

Solo il pronto intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato che l’incendio si propagasse ulteriormente creando danno ancora maggiori. Al momento il rogo è stato spento e le squadre di soccorso stanno verificando che la struttura non abbia subito danni gravi. bonificando l’intera area. Il tratto di via Stabile da via Wagner a via Ruggero Settimo è stato interdetto al traffico fino a quandi le operazioni di bonifica dell’intera area saranno concluse.

Non sappiamo per quanto tempo il negozio Sisley di via Stabile rimarrà chiuso, ma dalle prime ricostruzioni sembra che la causa dell’incendio sia un corto circuito a giudicare dalla posizione da cui si ipotizza siano scaturite le fiamme.

L’Unione dei Commercianti Bistrattati U.C.B. Family esprime solidarietà nei confronti dei titolari e dei lavoratori del negozio Sisley augurandosi che i danni siano limitati e che questa spiacevole situazione possa risolversi in maniera positiva al più presto.

FONTE Incendio nel negozio Sisley nel centro di Palermo, via Stabile chiusa per ore

 

 

A Perugia un nuovo marchio di abbigliamento nei locali dell’ex negozio Benetton

UN NUOVO MARCHIO DI ABBIGLIAMENTO STA PER PRENDERE IL POSTO DEL NEGOZIO UNITED COLORS OF BENETTON DI CORSO VANNUCCI ORMAI CHIUSO DA QUALCHE MESE.

Nel marzo scorso riportammo sul nostro blog dell’Unione dei Commercianti Bistrattati U.C.B. Family la brutta notizia della chiusura dello storico negozio United Colors of Benetton di Corso Vannucci nel centro storico di Perugia.

Si trattava dell’ennesima chiusura nel centro storico del capoluogo umbro a causa della crisi dei consumi che ormai da troppo tempo sta falcidiando le attività commerciali in tutta Italia. A Perugia, infatti era stata costretto ad abbassare le saracinesche, dopo ben due secoli di attività, anche l’altro storico negozio di abbigliamento Andrei, il cui posto fu preso proprio da Benetton che decise di spostarsi li abbandonando il prestigioso immobile forse ormai troppo grande dato il calo delle vendite.

“Sono rimasti malinconicamente vuoti solo per pochi mesi, i locali della ex Benetton in Corso Vannucci a Perugia, da alcuni giorni infatti sono entrati nel vivo i lavori di ristrutturazione in vista dell’apertura di un nuovo negozio di abbigliamento”

Un nuovo marchio abbigliamento scommette su Perugia al posto di Benetton. La notizia di oggi, che riprendiamo dal sito di informazione Umbria24, che come sempre potete consultare nella versione originale attraverso il link cliccabile FONTE al termine di questo post, ci informa dell’arrivo nella città di Perugia del nuovo marchio di abbigliamento femminile XETRA, un’azienda familiare veneta nata una trentina di anni fa, che ha deciso di scommettere sul centro di Perugia e prenderà il posto del’ex negozio Benetton.

Cercasi nuove attività commerciali per prendere il posto di Benetton. Il nuovo negozio di abbigliamento Xetra occuperà soltanto una parte dell’ex negozio United Colors of Benetton, nella meravigliosa cornice dell’ex chiesa di San Isidoro di cui oggi è rimasta soltanto la facciata su Piazza della Repubblica, le restanti porzioni resteranno ancora chiuse e vuote in attesa che i proprietari del prestigioso immobile trovino nuovi inquilini disposti a scommettere sul centro storico di Perugia.

FONTE: Perugia, in centro negli spazi ex Benetton nuovo negozio di abbigliamento femminile

 

 

 

 

 

 

 

Crisi del commercio, a Bari chiudono negozi storici, ma apre uno store Benetton

VIA SPARANO E’ UNA DELLE VIE DELLO SHOPPING DELLA CITTA’ DI BARI, SEMBRA CHE LA CRISI COLPISCA MOLTO DURAMENTE DA QUELLE PARTI, INFATTI MOLTI DEI NEGOZI DI ABBIGLIAMENTO CONSIDERATI “STORICI” SONO STATI COSTRETTI AD ABBASSARE LE SARACINESCHE.

Nel mare di informazioni preoccupanti che ogni giorno continuano ad arrivare, c’è una parziale buona novella per i lettori del Blog dell’Unione dei Commercianti Bistrattati U.C.B. Family: sembra che in via Sparano, nel centro di Bari, stia per aprire un negozio di abbigliamento per bambini del marchio United Colors of Benetton.

“Un negozio Benetton per bambini ha preso il posto di quello che è stato il marchio storico Pallante. Il negozio di stoffe e tessuti, aveva detto addio a via Sparano nel 2013”

L’apertura di un negozio United Colors of Benetton è sempre una buona notizia per tutti i commercianti e gli imprenditori che seguono il nostro Blog, ma resta comunque una goccia nel mare di negozi di abbigliamento Benetton ( e di altri marchi) che stanno chiudendo negli ultimi anni in tutte le città italiane.

Le strade dello shopping delle città italiane stanno perdendo la pezzi? Da Nord a Sud dell’Italia è inevitabile non fare caso alle serrande abbassate dei tantissimi negozi costretti a chiudere, nell’interessante articolo del Quotidiano di Puglia, che riportiamo in questo post, l’imprenditore Nicola Pintucci titolare del negozio “Raffaele Pintucci” di via Putignani a Bari cerca di spiegare il proprio punto di vista:

«La perdita d’identità del commercio barese – commenta Pintucci – è figlia dei tempi globalizzati e senza più personalità dell’intero sistema economico mondiale. Le grandi arterie commerciali quindi si trasformano inevitabilmente in agglomerati omologati a se stessi. Pertanto sia che ci si trovi a Parigi o Madrid o Bari tali strade devono compiacere questa triste tendenza. Noi come pochi altri rappresentiamo quello zoccolo duro che resiste perché ancorati al commercio di quartiere ricco di passione, amore e romanticismo. Onore alle botteghe di quartiere dunque».

L’articolo che oggi proponiamo ai nostri lettori è tratto magazine on line “Il Quotidiano di Puglia, dal titolo Bari, via Sparano perde i brand storici: è invasione delle grandi catene.

Fonte; Quotidiano di Puglia

 

Chiuso negozio Benetton di Folgaria

BRUTTE NOTIZIE DA FOLGARIA, NEL TRENTINO ALTO ADIGE, DOVE IL NEGOZIO UNITED COLORS OF BENETTON DI VIA EMILIO COLPI HA CHIUSO I BATTENTI. LA CRISI DELL’ABBIGLIAMENTO NON RISPARMIA NEMMENO I NEGOZI STORICI DELLE CITTA’ TURISTICHE.

La notizia della chiusura del negozio United Colors of Benetton di Folgaria ci giunge dalla segnalazione di un utente del nostro blog dell’ Unione dei Commercianti Bistrattati U.C.B. Family. Sembra infatti che a chiudere i battenti sia stato il negozio di via Emilio Colopi, una delle tipiche viuzze dello shopping della comunità montana trentina.

La  chiusura del punto vendita United Colors of Benetton di Folgaria giunge come un fulmine a ciel sereno e come ultimamente accade sempre più spesso non ha trovato spazio nei giornali locali, sembra infatti che ormai la chiusura di un negozio di abbigliamento non faccia più notizia, dal momento che tutte le città italiane, da nord a sud dello stivale stiano perdendo continuamente attività commerciali costrette ad abbassare le saracinesche per via della perdurante crisi economica e a volte, non sappiamo se sia il caso del negozio di Folgaria, anche dei noti problemi riguardanti il sistema della vendita in franchising [LEGGI QUI LE STORIE DI ALCUNI COMMERCIANTI COSTRETTI A CHIUDERE IL PROPRIO NEGOZIO BENETTON]

La conferma della cessata attività del punto vendita United Colors of Benetton di via E. Colpi a Folgaria, tuttavia, giunge dalla pagina Facebook dell’attività che porta la tristissima e purtroppo consueta dicitura “Chiuso Definitivamente” che non lascia nessuno spazio al dubbio. Purtroppo un’ altro imprenditore è stato costretto a chiudere il proprio negozio con tutte le solite conseguenze che soltanto chi ha vissuto un’esperienza simile può conoscere.

La pagina Facebook del negozio Benetton di Folgaria
La pagina Facebook del negozio Benetton di Folgaria: Chiuso definitivamente

L’augurio del Comitato dell’Unione dei Commercianti Bistrattati è sempre lo stesso, cioè speriamo che l’imprenditore possa gestore del negozio United Colors of Benetton di Folgaria possa tornare presto ad aprire un nuovo negozio e che i dipendenti possano trovare immediatamente una nuova occupazione.

In mancanza di un articolo on line sulla chiusura del negozio United Colors of Benetton di Folgaria citiamo come fonte la pagina Facebook collegata al punto vendita.

Fonte: Facebook Benetton Folgaria Via Colpi

Chiuso il negozio 012 Benetton del Consorzio di Urbino

C’E’ ORMAI L’UFFICIALITA’: HA CHIUSO IL NEGOZIO BENETTON 012 DI URBINO SITUATO ALL’INTERNO DEL CENTRO COMMERCIALE CONSORZIO.

La pessima notizia della chiusura del negozio 012 Benetton del Centro commerciale Consorzio di Urbino giunge dal giornale “Il Resto del Carlino” ed è stata anche confermata dalla pagina Facebook ufficiale dello store umbro.

Come sempre ricordiamo ai lettori del Blog dell’Unione dei Commercianti Bistrattati che è possibile leggere la versione originale dell’articolo che proponiamo attraverso questo post attraverso il link Cliccabile FONTE pubblicato a pie’ pagina.

La chiusura del negozio 012 Benetton di Urbino è l’ennesima brutta notizia che ci giunge dal mondo del commercio di abbigliamento che negli ultimi anni è diventato uno settori più martoriati. Chi ci segue conoscerà sicuramente la sezione del nostro blog denominata Pills nella quale cerchiamo di scrivere di nuove aperture ( poche) e delle chiusure di negozi di abbigliamento del marchio Benetton (tante, anzi troppe) che purtroppo col passare dei mesi si sta trasformando in qualcosa di molto simile ad un necrologio di negozi di abbigliamento.

Il caro bollette e il lockdown sarebbero le cause della chiusura del negozio 012 Benetton di Urbino. L’interessante articolo del resto del Carlino riporta un’intervista, per certi versi toccante, delle due titolari Letizia Palazzesi e Mirca Imperatori che col cuore in mano hanno raccontato la propria esperienza e hanno fatto il punto della situazione.

“Fino al 2018 le cose sono andate bene […]dal 2019 purtroppo il giro è calato senza motivi evidenti. Gli altri due Benetton quell’anno hanno chiuso e allora abbiamo deciso di scommettere allargandoci e gestendo noi tutti e tre i settori, ampliandoci a tutte le età e all’intimo. E poi è arrivato il Covid”

Purtroppo  dopo due anni pesantissimi condizionati dalla pandemia di Covid 19 e dalle misure restrittive di contenimento del virus, si è aggiunto il caro bollette, una vera e propria mazzata per gli imprenditori  gestori dei negozi United Colors of Benetton già vessati dalle innumerevoli problematiche che da troppo tempo affliggono il sistema del franchising del Gruppo.

“Fosse per noi saremmo andate avanti per altri 20 anni” Le due titolari concludono così l’esperienza di gestione di un negozio del marchio Benetton dopo aver constato, conti alla mano, che se avessero proseguito con l’attività sarebbero arrivate ad un “punto di non ritorno” preferendo chiudere subito il negozio, con serenità, prima di accumulare troppi debiti. Questa è sicuramente una parziale consolazione.

Come sempre auguriamo un grande in bocca al lupo alle due cognate titolari Letizia Palazzesi e Mirca Imperatori che durante l’intervista hanno fatto capire che dopo un periodo di pausa potrebbero imbarcarsi in una nuova avventura commerciale.

Undercolors of Benetton apre un nuovo negozio a Lucca

OGNI TANTO, PER FORTUNA, ARRIVA UNA BUONA NOTIZIA: NEL CENTRO DI LUCCA APRIRA’ UN NUOVO NEGOZIO “UNDERCOLORS OF BENETTON”

L’articolo che oggi proponiamo ai lettori del blog dell’Unione dei Commercianti Bistrattati U.C.B. Family è foriero di una buona notizia, infatti, dopo le numerose chiusure di negozi di abbigliamento in tutte le regioni d’Italia, finalmente si torna a parlare di nuove aperture.

Nuove aperture di negozi per lo shopping dei turisti. Nel centro di Lucca, stando all’articolo del giornale on line Il Tirreno, dovrebbe aprire un nuovo negozio di abbigliamento intimo Undercolors of Benetton. Sembra che un imprenditore, sperando nel solito notevole flusso di turisti, avrebbe deciso di tentare questa avventura commerciale. A lui vanno, ovviamente, i nostri auguri più sentiti.

Cercasi Personale. L’apertura di un nuovo negozio Undercolors of Benetton nel centro di Lucca è doppiamente una buona notizia, sicuramente un buon segnale per tutto il commercio cittadino e in secondo luogo un’opportunità lavorativa che in questi tempi è sempre più rara e preziosa. Infatti, secondo le indiscrezioni la nuova attività avrebbe bisogno di personale da assumere.

Come già anticipato la notizia dell’apertura del nuovo negozio Undercolors of Benetton a Lucca è stata diffusa dalla versione on line del giornale Il Tirreno, come sempre proponiamo la lettura dell’articolo originale da cui è tratto questo post, consultabile attraverso il link cliccabile Fonte riportato a pie’ pagina.

Fonte: Benetton, nuovo negozio e assunzioni a Lucca: si cercano commessi e un manager. Come candidarsi

 

Benetton Perugia ha chiuso e si sposta nel nuovo negozio in C.so Vannucci

COME GIA AMPIAMENTE ANTICIPATO DAI GESTORI, IL NEGOZIO UNITED COLORS DEL CENTRO STORICO DI PERUGIA HA CHIUSO I BATTENTI DOMENICA 6 MARZO.

A Perugia prosegue il Valtzer delle chiusure di attività commerciali, questa volta è toccato al negozio United Colors of Benetton di Corso Vannucci, nel centro storico, a dover chiudere il negozio. Un negozio di abbigliamento presente da tanti anni lungo il Corso Vannucci, molto conosciuto e frequentato che, per fortuna, non abbandonerà per sempre le vie dello shopping del capoluogo umbro.

La notizia della chiusura del negozio United Colors of Benetton di Perugia non cade come un fulmine a ciel sereno, ma era stata già annunciata da diverso tempo dai gestori insieme alla decisione di spostare il negozio negli spazi lasciati liberi dallo storico negozio di abbigliamento Andrei costretto a chiudere, questa volta senza possibilità di ripensamenti, dopo ben due secoli di onorata attività. Della dolorosa chiusura dello storico negozio Andrei ne avevamo trattato anche sul nostro blog dell’Unione dei Commercianti Bistrattati U.C.B. Family (Per leggere Clicca QUI)

Negli ultimi giorni  sulle vetrine del negozio Benetton di Corso Vannucci erano apparsi i cartelli relativi alla liquidazione straordinaria per cessazione dell’attività, successivamente il regozio riaprirà poche decine di metri più in la sempre su corso Vannucci. Inoltre, sembra, che il salotto buono nel centro di Perugia si arricchirà delle vetrine della nuova boutique di Eleonora Bonucci che dovrebbe aprire sempre in Corso Vannucci.

La notizia della chiusura del negozio United Colors of Benetton di Corso Vannucci a Perugia ci è giunta tramite il sito di informazione giornalistica Umbria 24 che riportiamo come FONTE di questo post. Ricordiamo a tutti i lettori del nostro Blog dell’Unione dei Commercianti Bistratti U.C.B. Family che è sempre possibile scaricare e leggere la versione originale dell’articolo tramite il link FONTE al termine di questo post.

FONTE: Umbria 24 .it “Perugia, lungo corso Vannucci chiude Benetton. Via allo spostamento”

A Napoli è chiuso il negozio Benetton del Vomero

DA SABATO IL NEGOZIO UNITED COLORS OF BENETTON DI NAPOLI IN VIA SCARLATTI AL VOMERO HA CHIUSO PER SEMPRE, SARACINESCHE ABBASSATE E VETRINA OSCURATA, FORSE UN NUOVO NEGOZIO O.V.S. PRENDERA’ IL SUO POSTO.

Era nell’aria da diverso tempo, lo avevamo anche accennato nel post precedente qui sul nostro blog dell’Unione dei Commercianti Bistrattati U.C.B. Family , ma da alcuni giorni la notizia è purtroppo ufficiale: il negozio United Colors of Benetton di Napoli situato in via Scarlatti è stato chiuso dopo circa venti anni di attività. Si trattava del negozio United Colors of Benetton più importante del sud Italia, gestito direttamente dal Gruppo Benetton, un mega store di circa 1500 metri quadrati distribuiti su tre piani nel cuore di uno dei quartieri dedicati allo shopping del capoluogo Partenopeo.

Anche Google Maps ha aggiornato le informazioni sul negozio Benetton di via Scarlatti 117 che da oggi risulta “definitivamente Chiuso”. Si tratta di una notizia decisamente negativa per i residenti del Vomero che perdono un negozio storico del quartiere, aveva aperto nei primi anni duemila, oltre che una tappa fissa per lo shopping di tanti clienti appassionati del marchio di abbigliamento fast fashion per eccellenza. Questa chiusura, inoltre, è una pessima notizia anche per i tanti dipendenti che lavoravano nel negozio di Via Scarlatti ormai chiuso per sempre, a cui va tutta la nostra solidarietà come sempre in questi casi.

Benetton chiude il negozio di via Scarlatti a Napoli
Chiuso definitivamente il negozio United Colors of Benetton del Vomero a Napoli

Il negozio Benetton di Via Scarlatti a Napoli ha chiuso a causa degli affitti troppo alti? Sembra proprio che il colpo di grazia che ha contribuito alla chiusura del flagship Benetton del Vomero sia stato un mancato accordo con la proprietà del palazzo sul rinnovo dei canoni di affitto, ritenuti troppo onerosi dalla dirigenza di Ponzano Veneto che gestiva direttamente il negozio. Proprio come nel caso della chiusura del grande negozio Benetton di Piazza Duomo a Milano, anche nel caso del negozio del Vomero di Napoli, la dirigenza del Gruppo Benetton sembra aver cambiato strategia commerciale decidendo di tagliare gli costi di gestione dei negozi più grandi. Intanto sembra che i locali lasciati liberi dal negozio Benetton che chiude saranno presto occupati dal competitor O.V.S..

 

 

 

Chiuso il negozio Benetton di Gardone Val Trompia (Brescia)

A GARDONE VAL TROMPIA IN PROVINCIA DI BRESCIA HA CHIUSO IL NEGOZIO UNITED COLORS OF BENETTON DEL CENTRO COMMERCIALE “LE TORRI”

Quando i giornali non ne parlano. Non sempre la notizia della chiusura di un negozio di abbigliamento finisce sui giornali del circuito mainstream, anzi, di questi tempi, purtroppo, un’attività commerciale costretta ad abbassare le saracinesche non è una novità e spesso non viene nemmeno menzionata nemmeno nei quotidiani locali. Spesso ad accorgersi della chiusura di questi negozi sono soltanto i clienti abituali o gli abitanti della comunità che si accorgono delle insegne spente e delle vetrine oscurate e realizzano di aver perduto l’opportunità di fare acquisti vicino casa. Questo preambolo è per dire che i negozi che chiudono nel silenzio, senza che nessuno ne parli, sono molto più numerosi di quanto possiamo apprendere dai mezzi di informazione.

Ad esempio la notizia della chiusura del negozio United Colors of Benetton di Gardona Val Trompia in provincia di Brescia e situato nel Centro Commerciale le Torri, di cui scriviamo oggi, ci giunge da una segnalazione tramite social network Facebook.

+++ ULTIMA CHIAMATA +++
UNITED COLORS OF BENETTON Gardone V.T. chiude e LIQUIDA TUTTO
SVENDITA TOTALE
UOMO DONNA
tutto a 5€ – 10€ – 15€
Giacconi e piumini a 25€
BAMBINO
tutto a 2,5€ – 5€ – 10€
Giacconi e piumini a 15€
AFFRETTATEVI!!! LA SVENDITA DURA ANCORA PER POCHI GIORNI!!!
I nostri orari
Lunedì 15:00 – 19:00
Martedì – sabato 9:00 – 12:00 / 15:00 – 19:00
Tel. 030833097
Vi aspettiamo al Centro Commerciale LE TORRI di Gardone V.T.!
Come sempre in questi casi l’Unione dei Commercianti Bistrattati U.C.B. Family intende esprimere solidarietà agli imprenditori costretti a chiudere il proprio negozio di abbigliamento United Colors of Benetton. Conosciamo i motivi che troppo spesso portano alle chiusure di tanti negozi e sappiamo bene quanto sia doloroso per un commerciante cessare la propria attività dopo anni di fatica, impegno ed esborsi economici, per questo auguriamo la miglior fortuna possibile a tutto lo staff del negozio United Colors of Benetton di Gardone Val Trompia in provincia di Brescia, sperando di ricevere al più presto buone notizie da parte loro.

 

A Perugia chiude lo storico negozio Andrei e al suo posto, forse, un nuovo negozio Benetton

LE INDISCREZIONI DI RADIO CORSO VANNUCCI PARLANO DI UNA CHIUSURA ECCELLENTE NEL CENTRO DI PERUGIA, IL FAMOSISSIMO E STORICO NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO “ANDREI” STAREBBE PER ABBASSARE LE SARACINESCHE DOPO BEN 3 SECOLI DI ATTIVITA’.

“I condizionali sarebbero d’obbligo, in realtà, fosse solo per esorcizzare un pensiero che nessuno vorrebbe fare, considerando che Andrei è presente su corso Vannucci dalla prima metà del 1800. Storico, quindi, è dir poco. Una presenza conosciuta e apprezzata, con i locali su più piani particolari nei loro incroci rubati a Escher. Un’attività non solo dedicata all’abbigliamento, ma anche a scarpe e pelletteria, un negozio insieme di prestigio e rassicurante, in cui è sempre stato possibile trovare ciò per cui si è saliti fino in centro.”

Si tratta di una notizia sconvolgente per tutti gli abitanti di Perugia e zone limitrofe, la chiusura di Andrei cade come un fulmine a ciel sereno, per i tanti clienti che da generazioni erano abituate a trovare “sempre tutto quello che cercavano” in questo notissimo negozio di abbigliamento del centro storico distribuito su diversi piani, in pratica una sorta di “Mega Store” ante litteram presente nel capoluogo umbro dalla prima metà del 1800.

“Se Radio corso Vannucci non ha preso una cantonata e le voci sempre più insistenti non sono inutili cattiverie, sembrerebbe certo che la famiglia abbia preso la decisione di lasciare, chiudere e dedicarsi ad altre attività, che magari possano risentire meno della crisi che ormai attanaglia i negozi dell’acropoli da tempo immemore. Anche perché la voce di rimbalzo è che i locali non resterebbero sfitti, visto che potrebbe essere pronto il passaggio di Benetton da piazza della Repubblica. Un trasloco di poche decine di metri che comunque è la fine di un’era”

Lo skyline delle vetrine del centro storico di Perugia è destinato a mutare molto velocemente. Da qualche giorno le voci sulla possibile chiusura del negozio Andrei si sono fatte sempre più insistenti e anche il quotidiano Il Messaggero ha confermato e rilanciato l’indiscrezione diffusa da Radio Corso Vannucci: Andrei chiuderà, al suo posto si trasferirà il negozio United Colors of Benetton di Piazza della Repubblica, che a sua volta lascerà i locali a due imprenditori nel campo dell’abbigliamento che dovrebbero aprire dei negozi monomarca.

Oggi, quindi, proponiamo ai lettori del Blog dell’Unione dei Commercianti Bistrattati l’articolo del Messaggero “A Perugia, rivoluzione in centro: chiude Andrei. Ecco chi arriva al suo posto” (come sempre consultabile attraverso il link cliccabile Fonte al termine del nostro post) che ricostruisce la vicenda del negozio Andrei e cerca di fare il punto sul Valzer dei negozi di abbigliamento del Corso Pietro Vannucci di Perugia. Nell’articolo che vi linkiamo si fa anche riferimento ad altri traslochi di negozi eccellenti come Niba Abbigliamento negli storici locali di Talmone, oppure di “nuove riaperture” come nel caso della pasticceria Sandri che finalmente dovrebbe riaccendere le insegne grazie all’intervento di alcuni imprenditori che avrebbero deciso di rilevarla.

“Insomma. È il commercio, bellezza. Come si cambia per non morire, cantava la Mannoia”

Fonte: Il Messaggero – “A Perugia, rivoluzione in centro: chiude Andrei. Ecco chi arriva al suo posto”